Tre anni dalla scossa del 30 ottobre 2016, Norcia ricorda il terremoto: il Ministro Franceschini alle 10 in visita nei cantieri

Norcia e la Valnerina si accingono a ricordare il devastante terremoto del 2016. In occasione del terzo anniversario, domani alle 10,00 il Ministro Dario Franceschini visiterà i cantieri della Basilica di San Benedetto e della Concattedrale di Santa Maria Argentea, interessate dai lavoro di rimozione delle macerie.

MiBACT Dario Franceschini Sisma 2016

Il Ministro MiBACT, Dario Franceschini in Piazza di San Benedetto a Norcia durante una delle sue prime visite dopo il Sisma

Locandina_dalla_ricostruzione_dei_luoghi_alla_ricostruzione_dell'identità_norcia_'19Come ogni anno, alle 7,40 – ora della grande scossa – la comunità si ritroverà in Piazza San Benedetto per un momento di riflessione e preghiera. Sarà presente il sindaco, Nicola Alemanno, l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo e i monaci della comunità benedettina. 

Presso il centro di valorizzazione, alle 8,45 si terrà la presentazione del progetto artistico de “La chiesetta delle macerie” che riguarda la chiesa della Madonna di Cascia, nei pressi delle marcite di Norcia. A parlarne, oltre al sindaco e all’arcivescovo, saranno Alfiero Moretti, per la Regione, il prof. Paolo Belardi dell’Università di Perugia e Lucio Insinga, management capital partner che nella stessa giornata lancerà un crowdfunding di livello internazionale.

Sul fronte della Ricostruzione, il sindaco Alemanno fa sapere all’ANSA che gli uffici comunali di Norcia, in questi giorni, hanno rilasciato la 500/a autorizzazione urbanistica per la ricostruzione o recupero di edifici danneggiati, su circa 2.500 pratiche attese. I cantieri avviati sul territorio comunale al momento sono circa 250, stando alla stima di Alemanno.