L’Ufficio del Soprintendente Speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016, oltre a svolgere le funzioni attribuite al MiBACT nelle procedure di ricostruzione post-sisma, è coinvolto in alcune iniziative (frutto anche di accordi sottoscritti con differenti realtà sia pubbliche che private) nate per valorizzare e rendere fruibili differenti attività che riguardano e coinvolgono i territori colpiti dal Sisma Centro Italia.

Nello specifico, l’Ufficio ha tra gli altri sottoscritto:

  • un Accordo di Cooperazione scientifica e strategica per ricerche storiche e tecnico-scientifiche che riguardano la Basilica di San Benedetto in Norcia;
  • un Accordo di Cooperazione per la valorizzazione e l’attuazione di una fruibilità ampliata dei cantieri di ricostruzione post sisma nel territorio del Comune di San Ginesio;
  • un Accordo Quadro per la valorizzazione e l’attuazione di una fruibilità ampliata dei beni culturali colpiti dal sisma nel territorio reatino.
USS-Sisma 2016 MiBAC firmato l'accordo di promozione restauri del reatino - Soprintendente Paolo Iannelli
Il Soprintendente Speciale Sisma, Paolo Iannelli firma l’Accordo Quadro per valorizzare e rendere fruibili i beni culturali nel territorio reatino

Maggiori informazioni sono disponibili nelle voci corrispondenti poste al lato destro della pagina.