DIPINTI SU TELA, MARCHE – Lotto 2

Le 13 opere sono testimonianza delle correnti artistiche dominanti del tempo, pur rielaborate con una propria connotazione distintiva legata alle correnti locali

I 13 dipinti su tela appartenenti a questo gruppo sono conservati presso i depositi temporanei di beni mobili realizzati, subito dopo il sisma, dal Ministero della Cultura e dalle Diocesi del territorio marchigiano in stretta collaborazione con la competente Soprintendenza territoriale: Deposito Mole Vanvitelliana di Ancona, Deposito di San Severino Marche (MC) e Deposito Forte Malatesta di Ascoli Piceno.

Il presente gruppo raccoglie i seguenti 13 dipinti su tela risalenti al XVII secolo, alcuni di artisti ignoti e altri di artisti più conosciuti, come per la Crocifissione di Valfornace attribuita al veneto Giovanni Antonio Pellegrini. Tali opere sono testimonianza delle correnti artistiche dominanti del tempo, pur rielaborate con una propria connotazione distintiva legata alle correnti locali.

  • Crocifissione proveniente da Acquasanta Terme (AP), Chiesa Madonna della Misericordia;
  • Visione mistica di S. Francesco proveniente da Arquata del Tronto (AP), Borgo, Chiesa S. Francesco;
  • Crocifissione e SS Maria, Maddalena e Giovanni proveniente da Caldarola (MC), Chiesa S. Martino;
  • Maria, Santo Vescovo e Angeli proveniente da Camerino (MC), Monastero S. Chiara;
  • Madonna del Rosario proveniente da Castelsantangelo sul Nera (MC), Vallinfante, Chiesa S. Maria Madonna del Rosario;
  • Cristo deposto dalla croce proveniente da Castelsantangelo sul Nera (MC), Nocelleto, Chiesa S. Maria di Castellare;
  • Martirio di S. Lorenzo proveniente da Fiastra (MC), Castello in Colpolina, Chiesa S. Lorenzo;
  • Madonna del Rosario proveniente da Pieve Torina (MC), Chiesa S. Maria Assunta;
  • Madonna con Bambino, S. Agata, S. Lucia e Angeli proveniente da San Ginesio (MC), Chiesa S. Maria in Vepretis;
  • Madonna con Bambino e santi proveniente da Tolentino (MC), Chiesa SS. Crocifisso;
  • Crocifissione con Maria e Maddalena proveniente da Valfornace (MC), Isola, Chiesa di S. Giovanni;
  • Madonna col Bambino e Santi proveniente da Visso (MC), Chiesa S. Antonio Abate;
  • Crocifissione e Santi proveniente da Visso (MC), Chiesa S. Francesco.
Gruppo di 13 dipinti su tela provenienti dai territori marchigiani - ART BONUS per il Terremoto (2)

I danni e le operazioni di pronto intervento

Le opere sono eseguite con la tecnica a olio su tela e si trovano in cattivo stato di conservazione. Recuperate e trasportate presso il deposito dedicato, sono state schedate per monitorare i danni avvenuti durante l’evento sismico. Successivamente sono state interessate da operazioni urgenti di pronto intervento per metterle in sicurezza, in attesa dell’intervento di restauro vero e proprio. Ad esempio la Crocifissione, proveniente dalla Chiesa Madonna della Misericordia di Acquasanta Terme, presentava gravi danni da lacerazione della tela. Grazie all’intervento di messa in sicurezza, è stato possibile consolidare la pellicola pittorica, fermare le parti lacerate, velinarle insieme a quelle interessate da distacchi del colore per limitare ulteriori perdite.

Gruppo di 13 dipinti su tela provenienti dai territori marchigiani - lavoro - ART BONUS per il Terremoto

Il progetto di restauro

Il progetto di restauro di questo gruppo di dipinti si delinea nel più ampio obiettivo di garantire una completa restituzione alla collettività del patrimonio culturale nella sua accezione più ampia, non rappresentato soltanto dagli edifici di culto, ma anche da tutte le opere in esse presenti al momento del sisma come appunto questi dipinti.

In sintesi, per tutte le opere è possibile ricomprendere gli interventi da effettuare all’interno della casistica presentata come segue:

Le operazioni previste dall’intervento generale di restauro consisteranno nelle seguenti fasi di lavoro:

  • Interventi Conoscitivi e di Documentazione
    rilevamento dello stato di conservazione, degli interventi di restauro e della tecnica di esecuzione dei manufatti; saggi diagnostici, documentazione fotografica

  • Interventi Conservativi
    operazioni di disinfezione e disinfestazione, pulitura del verso e degli strati superficiali, consolidamento di pellicola pittorica, strati preparatori e supporto, restauro delle cornici lignee (se presenti), operazioni di protezione superficiale e presentazione estetica quali stuccatura, reintegrazione pittorica e verniciatura

Ulteriori aggiornamenti sul progetto saranno pubblicati su questa pagina.

Il presente progetto rientra tra gli interventi programmati con il sostegno dei fondi raccolti attraverso Art Bonus per il Terremoto.

Ultimo aggiornamento

15 Settembre 2022, 11:24