Camerino: Iniziata la messa in sicurezza di Corso Vittorio Emanuele; il Sindaco Sborgia: “vogliamo riaprirlo a primavera”

Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza della prima parte di Corso Vittorio Emanuele a Camerino, fortemente danneggiato dagli eventi sismici del 2016. Si tratta del primo stralcio che va da piazza Cavour al Palazzo del Comune. A darne notizia all’ANSA il sindaco Sandro Sborgia che si pone l’obiettivo di “riaprire il corso a fine primavera“.

Adesso è possibile arrivare fino a piazza Cavour dove insiste la nostra Basilica” – spiega all’agenzia il sindaco Sborgia – “ora dobbiamo accelerare il più possibile per riconsegnare alla gente di Camerino e anche ai visitatori un’altra porzione di città importante quale è corso Vittorio Emanuele che si trova tuttora in zona rossa”.

Sempre in questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione del mattatoio comunale, anch’esso danneggiato dal terremoto: “Era stato già finanziato il suo recupero nel 2017” – racconta il sindaco, spiegando come ora con lo sblocco delle pratiche e l’avvio del recupero dell’immobile gli allevatori locali non saranno più costretti a recarsi altrove per lavorare.