Dopo i Terremoti l’Italia salva il suo cuore culturale: dibattito e presentazione del documentario di produzione tedesca

Il documentario Nachbeben – Italien rettet sein kulturelles Herz, prodotto dalla TV nazionale tedesca ARD (sede di Francoforte, HR) per il canale franco-tedesco ARTE, nasce con l’intento di offrire una seria e approfondita riflessione sui terremoti in Italia, in particolar modo quello del 2009 a L’Aquila e del 2016 nel Centro Italia, con particolare attenzione ai comuni a Norcia, Accumoli e Amatrice.

Questo documentario di Stefanie Appel è un viaggio nelle “zone rosse” per raccontare gli sforzi del MiBACT, della sua unità di crisi, e di altri centri di ricerca e restauro, per salvare il salvabile. Centinaia di chiese si sgretolarono, ma una parte di queste, con il tempo, torneranno alla luce: la facciata di San Benedetto a Norcia resiste protetta da un’impalcatura, gli affreschi del Santuario dell’Icona Passatora sono stati trasportati in un posto sicuro. Lo stesso succede a Preci, a Campi o a Subiaco.

Dopo i Teremoti L'Italia Salva il Suo Cuore Culturale - Iannelli, Recchia

Da sinistra a destra: Marica Mercalli, Leonardo Nardella, Stefanie Appel, Antonia Pasqua Recchia, Paolo Iannelli, Daniela Porro, Stefano D’Amico – Roma, Casa del Cinema, 20 gennaio 2020

Il Programma

La presentazione si terrà il 20 Gennaio presso la Casa del Cinema – Sala Deluxe, a Roma, alle ore 16.30 e sarà introdotta e moderata da Antonia Pasqua Recchia, Consigliere del Ministro per la ricostruzione post-sisma (già Segretario Generale MiBACT) e dalla giornalista-regista della TV nazionale tedesca ARD, Stefanie Appel.

Seguirà la proiezione del documentario “Nachbeben – Italien rettet sein kulturelles Herz” e il dibattito dal titolo “L’attività del MiBACT per la messa in sicurezza e il recupero del patrimonio culturale nel territorio colpito dal sisma del Centro Italia“, con interventi previsti di Daniela Porro (Soprintendente S.S.A.B.A.P. per il Comune di Roma, già Segretario Regionale e Coordinatore dell’UCCR Lazio), Leonardo Nardella (Segretario Regionale e Coordinatore dell’UCCR Lazio), Corrado Azzollini (Segretario Regionale ad interim e Coordinatore dell’UCCR Marche), Stefano D’Amico (Segretario Regionale e Coordinatore dell’UCCR Abruzzo), Marica Mercalli (Soprintendente S.A.B.A.P. dell’Umbria), Paolo Iannelli (Soprintendente Speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016).

Fonte