Pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dell’intervento di restauro dei beni artistici e devozionali di Accumoli e Amatrice

Il gruppo di opere e beni è costituito da un tabernacolo architettonico eucaristico e tre dipinti: la "Madonna con il Bambino in gloria", l'"Eterno benedicente" e la "Madonna con il Bambino appare a sant’Antonio di Padova"

Data:
11 Marzo 2021

Pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dell’intervento di restauro dei beni artistici e devozionali di Accumoli e Amatrice

È stata pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dettaglio sul restauro dei beni artistici e devozionali provenienti da Accumoli e Amatrice.

Il progetto di restauro dei beni – custodite nel deposito di Cittaducale – prosegue il paziente lavoro di restituzione alle comunità colpite dal sisma delle opere d’arte, oggetti di culto e di memoria storica, simbolo delle identità locali. Il gruppo di opere è costituito da tre dipinti un tabernacolo.

Nel dettaglio, il dipinto Madonna con il Bambino in gloria proveniente dall’altare della Chiesa di San Massimo di Collalto; la tela Eterno benedicente che prima del sisma del 2016 faceva parte di una mostra permanente allestita nel Museo Civico “Cola Filotesio” di Amatrice; la Madonna con il Bambino appare a sant’Antonio di Padova della Chiesa di San Michele di Bagnolo; il Tabernacolo architettonico proveniente dalla Chiesa di San SebastianoScai.

Madonna con il Bambino in gloria-Chiesa di San Massimo di Collalto-ART-BONUS-LAZIO
Eterno benedicente_Museo Civico “Cola Filotesio”_ART-BONUS-LAZIO
Madonna con il Bambino appare a sant’Antonio di Padova_Chiesa di San Michele di Bagnolo_ART-BONUS-LAZIO

Il presente progetto rientra tra gli interventi programmati con il sostegno dei fondi raccolti attraverso Art Bonus per il Terremoto. Per il dettaglio consultare la pagina predisposta dall’Ufficio del Soprintendente Speciale Sisma 2016.

Ultimo aggiornamento

16 Marzo 2021, 11:53