Pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dettaglio del restauro dei dipinti su tela delle Marche

18 opere su tela, tutte di metà XVI e fine XVII sec. che testimoniano la pittura locale marchigiana legata alla committenza dei ordini religiosi

Data:
18 Giugno 2021

Pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dettaglio del restauro dei dipinti su tela delle Marche

È stata pubblicata nella sezione Art Bonus per il Terremoto la pagina dettaglio sul progetto di restauro dei dipinti su tela delle Marche.

Il progetto raccoglie 18 opere pittoriche su tela, realizzate tutte tra la metà del XVI e fine XVII, che ben testimoniano la pittura locale marchigiana, scomposta in una pluralità di accenti e di indirizzi, dando origine ad uno scenario ricco e composito, spesso legato alla committenza dei grandi ordini religiosi:

MARCHE – PROGETTO DI RESTAURO DEI DIPINTI SU TELA

– S. Pietro, S. Michele e Santi, XVII sec, Pieve Torina (MC) – Chiesa di San Michele Arcangelo;

– S. Lucia con i SS. Pietro e Paolo, fine XVII sec, Castelsantangelo sul Nera, Rapegna (MC) – Chiesa di Santa Lucia;

– Madonna del Rosario con Santi Domenicani e Misteri del Rosario, fine XVIII sec, Fiordimonte di Valfornace, (MC) – Chiesa di San Gregorio;

– Madonna del Rosario e Santi, XVII sec, Pieve Torina, Fiume, (MC) – Chiesa di San Michele Arcangelo;

– Madonna con bambino e Vescovo, XVII sec, San Ginesio (MC) – Chiesa di Santa Maria in Vepretis;

– Deposizione, fine XVI, Castelsantangelo sul Nera, Nocelleto, (MC) – Chiesa di Santa Maria in Castellare;

 Madonna in trono con bambino, XVI sec (1555) Giovanni Andrea de Magistris, Pieve Torina (MC) – Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice;

– Madonna in trono con bambino e Santi, XVII sec, San Ginesio (MC) – Chiesa di Santa Maria in Vepretis;

– S. Pietro che battezza il centurione, XVI, Caldarola (MC) – Chiesa di Santa Maria del Monte;

– S. Antonio con bambinello e angeli, XVII sec, Ussita (MC) – Chiesa di Sant’Eustachio (o Placido);

– Ultima Cena, XVII sec, Valfornace, Pieve Bovigliana (MC) – Chiesa di Santa Maria Assunta;

– S. Pietro, XVIII sec (1749), Valfornace, Pieve Bovigliana (MC) – Chiesa di Santa Maria Assunta;

– S. Venanzio e Martiri, Giovanni Antonio Pellegrini da Milano, prima metà XVII, Camerino (MC) – ex Chiesa di Santa Caterina;

– Madonna con bambino fra i SS. Paolo e Maurizio, XVII sec, Camerino (MC) – ex Chiesa di Santa Caterina;

– Madonna in trono con bambino, Giovanni Antonio de Magistris metà XVI, Pieve Torina (MC) – Chiesa di San Giovanni;

– Crocifissione e SS. Francesco Borromeo e Ambrogio, XVII sec, Castelsantangelo sul Nera (MC) – Chiesa di Santo Stefano;

– Madonna con bambino, S. Giuseppe, S. Francesco e S. Michele, XVII sec, Montegallo, Castro (AP) – Chiesa di San Michele Arcangelo;

S. Giuseppe in trono con bambino e Santi, XVII sec, Castelsantangelo sul Nera (MC) – Chiesa di Santo Stefano.

Il progetto rientra tra gli interventi programmati con il sostegno dei fondi raccolti attraverso Art Bonus per il Terremoto.

Per il dettaglio consultare la pagina predisposta dall’Ufficio del Soprintendente Speciale Sisma 2016.

Ultimo aggiornamento

18 Giugno 2021, 09:49