La ricostruzione non si ferma, Abbiamo a cuore l’Italia: l’Ufficio del Soprintendente prosegue le attività in modalità lavoro agile

Allo scopo di tutelare la salute dei suoi dipendenti, l'Ufficio ha adottato lo strumento del lavoro agile per proseguire le sue normali attività: la Ricostruzione non si ferma

Data:
3 Aprile 2020

La ricostruzione non si ferma, Abbiamo a cuore l’Italia: l’Ufficio del Soprintendente prosegue le attività in modalità lavoro agile

Allo scopo di tutelare la salute di tutti i dipendenti, anche l’Ufficio del Soprintendente Speciale per le a​ree colpite dal sisma del 24 agosto 2016 ha aderito alle indicazioni per la prevenzione dal contagio da COVID-19, adottando gli strumenti del “lavoro agile”.

Nonostante l’emergenza sanitaria tutte le attività amministrative proseguono a pieno regime: la Ricostruzione del centro Italia non si ferma.

#laricostruzionenonsiferma #laculturanonsiferma

Ultimo aggiornamento

8 Giugno 2020, 11:01