Progetto #SIRIPARTE – Anno di Servizio Civile 2018-2019

Per proseguire le attività avviate nel 2017, orientate a valorizzare, tutelare e promuovere i beni culturali e artistici di un territorio colpito dal un terremoto

Il progetto “#SIRIPARTE CON IL PATRIMONIO ARTISTICO E LA CULTURA – UN ANNO DOPO” dà seguito alle attività avviate nel precedente anno di servizio civile orientate a valorizzare, tutelare e promuovere i beni culturali e artistici di un territorio, così duramente colpito dal terremoto e che trova – a distanza di due anni dai tragici eventi sismici – nuove difficoltà e meno attenzioni da parte dei mass-media.

Servizio Civile Nazionale “#SIRIPARTE CON IL PATRIMONIO ARTISTICO E LA CULTURA

La straordinaria quantità di documentazione, di richieste e problemi connessi alla gestione dei beni architettonici e paesaggistici danneggiati dal sisma di competenza del Ministero, impone una tempistica inevitabilmente lunga nel processo di restauro delle opere d’arte dovute ad oggettive difficoltà tecniche, richiedendo un potenziamento dell’operatività degli Uffici che operano in tali contesti, per far fronte alle attività derivanti dai danni provocati dagli eventi sismici sotto il profilo tecnico-amministrativo.

Per l’anno di servizio civile 2018-2019, i volontari assegnati presso la sede di Rieti dell’Ufficio del Soprintendente Speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016 si occuperanno di:

  • contribuire alle attività propedeutiche alla predisposizione dei progetti di restauro di beni mobili delocalizzati nei depositi di Cittaducale e dell’Hangar aeroportuale di Rieti, gestiti dall’Unità di Crisi e Coordinamento Regionale del Lazio (UCCR – MiBACT);
  • coadiuvare l’attività dell’Ufficio sia come sostegno alle strutture tecniche che amministrative, verifica dei danni del sisma e valutazione dei progetti di restauro, riparazione dei danni e miglioramento sismico negli edifici monumentali e nella tutela degli stessi;
  • aggiornare le banche dati e relativo riordino e archiviazione dei progetti, monitoraggio e azioni di comunicazione relativi alle attività sul territorio del cratere.

Per ulteriori informazioni sul progetto consultare il sito di riferimento.

Ultimo aggiornamento

25 Gennaio 2021, 13:07