Progetto #VALORIZZIAMO – Anno di Servizio Civile 2019-2020

Per dare continuità alle attività del 2017 e 2018 e valorizzare e tutelare i beni culturali, artistici, le radici e le tradizioni del territorio colpito dal sisma 2016

Il progetto “#VALORIZZIAMO IL PATRIMONIO ARTISTICO E LA CULTURA” dà continuità alle attività avviate nel 2017 – e proseguite nel 2018 – dal Progetto di Servizio Civile Nazionale “#SIRIPARTE CON IL PATRIMONIO ARTISTICO E LA CULTURA”, prefiggendosi l’obbiettivo di valorizzare e tutelare i beni culturali, artistici, le radici e le tradizioni del territorio colpito dal sisma del 2016.

Il terremoto ha costretto non solo a soccorrere le popolazioni e le attività che sostengono l’economia locale, ma anche a valorizzare il patrimonio culturale e artistico della zona colpita dal sisma per aprire nuove prospettive di natura educativa e culturale.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE - Progetto #VALORIZZIAMO IL PATRIMONIO ARTISTICO E LA CULTURA

Considerata la quantità di documentazione, le richieste e i problemi legati alle attività connesse ai procedimenti di recupero e restauro dei beni di cui l’Ufficio del Soprintendente Speciale per le aree colpite dal sisma del 24 agosto 2016 del MiBACT si occupa, i volontari del Servizio Civile 2019 – 2020 assegnati presso la sede di Rieti svolgono compiti di:

  • aggiornamento delle banche dati e relativo riordino e archiviazione dei progetti, monitoraggio e azioni di comunicazione relativi alle attività sul territorio del cratere;
  • sviluppo di un modello di archiviazione digitale geolocalizzato di tutte le informazioni relative ai beni oggetto di recupero e agli stati di avanzamento delle procedure in corso.

Per ulteriori informazioni consultare il sito di riferimento.

Ultimo aggiornamento

25 Gennaio 2021, 13:03