L’Ufficio del Soprintendente Speciale Sisma 2016 è articolato in quattro Aree Organizzative, supportate da una Segreteria Tecnica che ne assicura il raccordo operativo con uffici centrali e periferici dell’Amministrazione, Segreteria Tecnica del Segretario Generale e ufficio del Commissario Straordinario del Governo; completa la struttura la Segreteria del Soprintendente.

Soprintendenza Speciale Sisma 2016 MiBACT_STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Area Affari Generali

L’area è suddivisa in due unità organizzative:

  • Affari Generali, Organizzazione Personale, Funzionamento e Gestione documentale 
    si occupa dei servizi comuni delle sedi, coordina il protocollo informatico e la gestione documentale, cura l’istruttoria per la risposta agli atti parlamentari di indirizzo, di controllo e del sindacato. Assicura anche la trattazione digitale dell’attività amministrativa e la custodia degli atti. Assicura inoltre la gestione e formazione del personale e supporta il Soprintendente nelle attività di attuazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro. Si occupa inoltre della trattazione delle missioni, avendo cura di attenersi alle norme sulla spending review.
  • Trasparenza e Privacy
    è preposta alla trattazione dei documenti informatici e alla identificazione dei documenti che necessitano di conservazione preventiva/sostitutiva. Si occupa della custodia dei documenti informatici nativi, firmati digitalmente, cosi da preservarne autenticità e integrità e svolge gli adempimenti legali di trasparenza amministrativa.

Area Tutela

L’area, suddivisa in due unità organizzative, è preposta alle attività istruttorie per l’adozione dei provvedimenti amministrativi – di competenza dell’ufficio – per i beni culturali mobili e immobili coinvolti nella ricostruzione post-sisma.

  • Settore Amministrativo
    acquisisce gli atti delle Conferenze e la documentazione progettuale al fine di predisporre il formale parere dell’Ufficio.
  • Settore Tecnico
    predispone i pareri in riferimento alla tutela paesaggistica, architettonica e archeologica ed effettua gli opportuni sopralluoghi ispettivi.

Area Pianificazione e Monitoraggio Interventi

L’area è suddivisa in tre unità organizzative:

  • Monitoraggio interventi di messa in sicurezza – Convenzioni – Monitoraggio e gestione della progettazione degli interventi
    si occupa di monitorare gli interventi di messa in sicurezza attuati durante la fase emergenziale; elabora e sottopone alla firma del Soprintendente le convenzioni con Enti e Università connesse alle attività di ricostruzione; definisce e gestisce le fasi di progettazione degli interventi (anche in relazione alle linee guida e di indirizzo da enti diversi dal MiBACT).
  • Pianificazione, monitoraggio e gestione interventi beni mobili
    monitora e gestisce i progetti di intervento sui beni mobili curandone tutte le fasi. Garantisce anche l’aggiornamento dei dati per i progetti finanziati tramite l’Art Bonus.
  • Pianificazione, monitoraggio e gestione interventi beni immobili
    monitora e gestisce i progetti di intervento sui beni immobili, curando tutte le fasi procedimentali.

Area Contratti e Flusso Finanziario

L’area assicura la gestione delle risorse strumentali assegnate all’ufficio. Cura inoltre il contenzioso sulla contrattualistica pubblica, la gestione informatizzata dei flussi di lavoro inerenti la contrattualistica pubblica e la contabilità; assicura l’adesione alle convenzioni Consip e agli strumenti da questa resi disponibili. Assicura anche il rispetto della normativa in materia di spending review l’esecuzione dei contratti in economia.

Organigramma

Ufficio del Soprintendente Speciale Sisma 2016
Struttura Organizzativa